Una comoda seduta su cui rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro non dovrebbe mai mancare in casa, ma è anche uno degli elementi d’arredo che vengono scelti di frequente da locali e hotel per aumentare il confort dei clienti..

Tra i tantissimi modelli di sofa moderni che il mercato propone non è semplice individuare quello perfetto da collocare in un ambiente, per questo motivo nei prossimi paragrafi troverete una serie di consigli per acquistarne uno (o più di uno) che soddisfi le vostre esigenze.

Divano moderno di design: dove e chi?

Alle volte ci si innamora di un particolare divano moderno di design tanto da procedere all’acquisto guidati unicamente dal proprio gusto. Questo va bene se si è single e se il divano è della misura giusta rispetto alla stanza che lo accoglierà.

Nella maggioranza dei casi è indispensabile farsi due domande chiave prima di iniziare la ricerca:

  • Dove devo mettere il divano?
  • Chi lo userà e per quali funzioni?

Queste riflessioni preventive non sono così banali come sembrano, perché la grandezza e la forma di un moderno divano da salotto devono essere proporzionate agli spazi a disposizione e i materiali devono essere adeguati a ciò che ci si farà sopra.

È importante rispondere a queste domande prima di comprare qualsiasi mobile su un e-commerce o in un negozio fisico e lo è ancora di più se si parla di divani che dovranno essere inseriti in un locale notturno, in un ristorante, in un hotel.

Se si fa un errore di valutazione a casa propria le critiche verranno solo dalla famiglia e forse da qualche amico, ma quando si sbagliano le sedute di un locale pubblico i giudizi verranno dai clienti insoddisfatti.

Dopo aver valutato accuratamente le proporzioni, bisogna stabilire se sul divano ci si siederà semplicemente a guardare la tv o se, invece, si faranno una serie di attività, come ad esempio: mangiare, bere, dormire, fare i compiti, giocare.

Un capofamiglia o un gestore di locali deve pensare alla robustezza della struttura del divano e alle caratteristiche dei materiali con cui vengono realizzati i rivestimenti.

Scegliere un divano moderno di design che resiste alle sollecitazioni degli utilizzatori e che può essere pulito con semplicità è sicuramente un buon investimento sia a casa sia in un’attività commerciale.

Poltrone e poltroncine: alternative o complementi del divano.

Quando l’ambiente è ampio, si possono abbinare poltrone al divano per avere una insieme di sedute omogenee che caratterizzano l’arredamento.

Anche in questo caso bisogna misurare con attenzione per decidere se acquistare una poltrona o una poltroncina. In alcuni casi si può valutare se inserirne una sola grande o due ai lati del divano.

Una serie di poltrone può anche sostituire il divano in alcuni tipi di arredamento. Ad esempio, in un pub può essere più funzionale avere un tavolino basso circondato da quattro poltrone piuttosto che un solo divano a quattro posti.

Quando si progettano gli interni di un locale o della propria abitazione è giusto considerare anche come interagiranno gli ospiti e individuare il tipo di sedute perfetto.

Divano e poltrone in una sala d’aspetto saranno scelti e disposti diversamente rispetto a quelli messi in un lounge bar.

Soluzioni modulari per associare bellezza e funzionalità.

Per avere il massimo della flessibilità d’utilizzo, senza rinunciare al design moderno e accattivante, si possono scegliere divani modulari che si possono adattare a ogni spazio sia in un’abitazione privata, sia in locali pubblici.

Nel catalogo di Albaplus il Divano moderno è “Natus”, un divano modulare il cui motto è: “prima lo componi, poi lo disponi.”

Questa soluzione permette di ottenere divani a due o tre posti e con sezione angolare, ma Natus può anche diventare una comoda poltrona, un tavolino o un pouf.